Blog

Avviare un Franchising negli Stati Uniti – Apri il tuo business negli USA

Condividi ora!

Il franchising, o affiliazione commerciale, è una formula di collaborazione tra imprenditori per la produzione o distribuzione di servizi e/o beni, indicata per chi vuole avviare una nuova impresa, ma non vuole partire da zero, e preferisce affiliare la propria impresa ad un marchio già affermato. Wikipedia

Avviare un’impresa può essere scoraggiante, anche per gli investitori che hanno già la cittadinanza statunitense. Quindi, cosa rende l’investimento in un franchising una buona idea per chiunque, tanto meno per i cittadini stranieri?

  • È ottimo per i principianti. Il modello di business in franchising è adatto per gli imprenditori alle prime armi e per coloro che non hanno esperienza di vendita al dettaglio. In un accordo di franchising, l’affiliante possiede i diritti sul marchio e vende licenze e informazioni proprietarie agli affiliati. Il contratto di franchising consente l’apertura del/i negozio/i gestito/i dall’affiliato. Nel frattempo, il franchisor supervisiona l’immagine del marchio, fornisce materiali di formazione e garantisce che la filiale dell’affiliato sia all’altezza degli standard.
  • Gli affiliati ricevono un supporto considerevole, quindi non devono fare tutto da soli. I franchisor forniscono una grande quantità di informazioni finanziarie che possono e devono essere incorporate nel piano aziendale dell’affiliato. Offrono anche un notevole materiale di formazione e marketing, supporto per il sito Web, database dei prezzi e tutto ciò che aumenterà le probabilità di successo.
  • È un percorso conveniente per l’imprenditorialità. Il costo di ingresso è precisato e relativamente basso rispetto ad altri tipi di iniziative imprenditoriali. Alcuni franchising possono essere avviati per un minimo di $ 50.000. Anche di fronte alla pandemia globale, le entrate lorde per i franchising di rivendita di lusso sono aumentate del 50 percento.
  • Il franchising è un modello di business ben consolidato negli Stati Uniti. Esempi di noti franchise americani includono McDonald’s, Burger King, 7-Eleve. I funzionari consolari generalmente credono che i franchising siano attività consolidate e “reali”, quindi è più facile ricevere l’approvazione rispetto a una vera “startup” senza identificazione del marchio.

Come richiedere il visto per investitori utilizzando le opportunità di franchising

Gli imprenditori stranieri interessati a ottenere un visto E-2 dovrebbero seguire i seguenti passaggi:

  • Cerca opportunità di franchising che soddisfino l’importo dell’investimento E-2 e i requisiti per la creazione di posti di lavoro.
  • Entra in contatto con un franchising e inizia il processo di creazione dell’attività.
  • Contatta un avvocato specializzato in immigrazione per preparare la domanda di visto E-2 e i documenti giustificativi.
  • Prepara un piano quinquennale per avviare un’attività che dimostri la fattibilità.
  • Trasferisci fondi negli Stati Uniti per pagare la quota di franchising e avviare l’attività.
  • Invia la domanda di visto E-2 tramite una delle ambasciate degli Stati Uniti.

AGGIUNGI UN COMMENTO